Biglietto da visita – About this blog

L’intento di questo blog è quello di svolgere un’opera di informazione e sensibilizzazione ad ampio raggio sulle tematiche della NATO e dell’egemonia statunitense nei suoi vari aspetti economico, politico, militare e culturale.
Si differenzierà da iniziative affini nel sostenere la costituzione di un esercito europeo autonomo dalla NATO, visto come espressione della sovranità militare di un’Europa finalmente libera.
La collaborazione dei lettori è fin d’ora incoraggiata: nella condivisione delle informazioni e nel dialogo costruttivo sulle tematiche affrontate nei singoli interventi, nella diffusione dei contenuti del blog (citandone la fonte) e nella segnalazione di questa iniziativa se lo riterranno opportuno.

Molte persone sprecano un sacco di energie a protestare contro il loro irresponsabile, immobile governo. A me sembra solo un enorme spreco di tempo, vista l’inefficacia di queste proteste. Costoro si accontentano forse di leggere delle proprie imprese sui giornali esteri? Io credo che si sentirebbero meglio se semplicemente togliessero la voce ai politici, come i politici la tolgono a loro. E’ facile come spegnere il televisore. Se ci provassero, probabilmente noterebbero che nulla è cambiato nelle loro vite, proprio nulla, tranne forse il miglioramento del loro umore. Potrebbero anche scoprire di avere adesso più tempo da dedicare a cose più importanti.”
Dmitry Orlov, “Sopravvivere al crollo: l’URSS era preparata al collasso meglio degli USA”,
articolo pubblicato su Energy Bulletin

Avvertenza:
questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

About this blog
The intent of this blog is to provide and spread comprehensive information about NATO and the American hegemony in several fields: economics, politics, military and culture.
It will be different from similar initiatives in that it supports the establishment of a European army, not linked with NATO, as an expression of military sovereignty in a finally free Europe.
Collaboration is encouraged: readers are invited to share information, to contribute their opinions, and to spread the blog’s contents (provided the source is cited).

Many people expend a lot of energy protesting against their irresponsible, unresponsive government. It seems like a terrible waste of time, considering how ineffectual their protests are. Is it enough of a consolation for them to be able to read about their efforts in the foreign press? I think that they would feel better if they tuned out the politicians, the way the politicians tune them out. It’s as easy as turning off the television set. If they try it, they will probably observe that nothing about their lives has changed, nothing at all, except maybe their mood has improved. They might also find that they have more time and energy to devote to more important things”.
Dmitry Orlov, “Closing the ‘Collapse Gap': the USSR was better prepared for collapse than the US”, published on Energy Bulletin.

Disclaimer: this blog is not an on-line magazine as it’s not updated on a regular periodical basis, therefore it can not be considered a journalistic publication according to L. n. 62/2001 (ITA).