NATO Game Over 22/3/2008, la cronaca

pace attiva

Secondo gli organizzatori, erano circa un migliaio le persone che – provenienti da 17 Paesi – si sono radunate ieri a Bruxelles per denunciare il ruolo dell’Alleanza Atlantica nelle guerre in Iraq ed in Afghanistan e per chiedere una riduzione degli interventi militari nel mondo.
I manifestanti hanno tentato di «chiudere» la sede della NATO, superando le barriere che circondano l’edificio. La protesta si è trasformata in veri e propri scontri, con cariche degli agenti che, armati di idranti, cercavano di far indietreggiare i contestatori.
Alcune decine di essi sarebbero riusciti a penetrare nel recinto della sede NATO ma sono stati subito fermati, così come altri che stavano manifestando di fuori. A fine giornata i fermati sono stati circa 500. Stando alla polizia, sono stati identificati e successivamente rilasciati.
“La NATO è un relitto della guerra fredda”, ha dichiarato Hans Lammerant di “Vredesactie”, che ha convocato la manifestazione nel quinto anniversario dell’inizio della guerra in Iraq ed a dieci giorni dal vertice NATO di Bucarest.

Buona Pasqua. E domani un triste anniversario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.