Albania e Croazia nella NATO

Bruxelles, 9 luglio – Albania e Croazia hanno firmato i protocolli di adesione alla NATO in una cerimonia al quartier generale di Bruxelles. La firma, alla presenza del segretario generale, Jaap de Hoop Scheffer, e dei ministri degli Esteri di Tirana e Zagabria, Lulzim Basha e Gordan Jandrokovic, porta i due Paesi balcanici a un passo dal diventare ufficialmente Paesi membri della NATO.
“E’ un risultato storico per questi due Paesi e per l’intera Comunità di nazioni atlantiche”, ha dichiarato Scheffer durante la cerimonia, secondo un comunicato dell’Alleanza. Il segretario generale ha sottolineato la grande trasformazione compiuta dai due Paesi, ricordando che “non molto tempo fà” la regione a cui appartengono, i Balcani occidentali, era stata teatro “del primo intervento operativo” della NATO in quello che è stato “il primo grande conflitto sul territorio europeo dalla fine della Seconda guerra mondiale”.
L’Alleanza atlantica si appresta così ad espandersi a 28 Paesi, ma la Macedonia – che doveva entrare insieme ad Albania e Croazia – continua ad essere esclusa a causa della disputa sul suo nome ufficiale con la Grecia. Per diventare pienamente operativa, l’adesione dovrà essere ratificata dai parlamenti degli attuali 26 Paesi della NATO, e poi da quelli albanese e croato. L’ultimo passo sarà il deposito degli atti di ratifica presso il Dipartimento di Stato USA, dove è conservato il Trattato di Washington che ha istituito la NATO.
Croazia e Albania erano state invitate ad entrare nell’Alleanza atlantica all’ultimo summit della NATO, svoltosi a Bucarest dal 2 al 4 aprile.
(APCOM)

3 thoughts on “Albania e Croazia nella NATO

  1. A proposito di Bucarest…
    Si parte (finalmente) in vacanza con una spina nel fianco: ma della “dottrina del first strike atomico”, a Bucarest, ne han parlato ?(magari in separata sede).
    Eppure il documento/proposta dei quattro “esperti” non era mica uscito sul giornale della Martesana…
    byebye a dopo ferragosto 🙂

    "Mi piace"

  2. Nato-Croazia: Frattini, Slovenia Ratifichi Adesione Senza Referendum

    (ASCA) – Roma, 25 feb – Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha detto di auspicare una ratifica definitiva, senza referendum, da parte della Slovenia, dell’adesione della Croazia alla Nato prima dell’inizio del vertice dell’alleanza atlantica a Strasburgo, previsto per il 2 aprile. ”Ho ribadito – ha dichiarato il titolare della Farnesina in una conferenza stampa congiunta con il collega sloveno Samuel Zbogar – il forte auspicio che la Crozia possa partecipare al vertice della Nato di Strasburgo ad aprile e che quindi si sia completata la procedura di ratifica da parte della Slovenia, visto che il Parlamento l’ha gia’ definita”.
    Secondo Frattini, ”vi e’ una richiesta di referendum che, se accolta, avrebbe ripercussioni significative in termini di immagine”. ”Personalmente – ha sottolineato il ministro – mi auguro che la Slovenia ratifichi in via definitiva, senza referendum prima del 2 aprile, permettendo alla Croazia di partecipare al vertice della Nato a pieno titolo”.

    "Mi piace"

  3. Pingback: Elezioni Albania: parte da Tirana la rincorsa all’Europa | Video Folli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.