Camp Bondsteel Intercontinental Soccer Competition

 

Lo scorso 13 settembre, la base statunitense di Camp Bondsteel ha ospitato un torneo di calcio tra i contingenti militari della Kfor, la forza di interposizione a guida NATO presente in Kosovo.
Alla competizione hanno partecipato sei squadre “nazionali”: Irlanda, Grecia, Finlandia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Stati Uniti. Ogni squadra aveva una rosa di quindici giocatori, con nove in campo per ogni partita e con sostituzioni senza limiti. Sono stati formati due gironi con tre squadre ognuno: le seconde classificate si sarebbero poi contese il 3° e 4° posto, mentre le due vincitrici avrebbero giocato per la vittoria finale. Partite di due tempi dalla durata di venti minuti ciascuno.
Il torneo è iniziato alle nove del mattino con il derby fra Repubblica Ceca e Slovacchia, con una netta vittoria della prima per 4 a 0. La successiva combattuta partita ha visto affrontarsi Grecia ed Irlanda, con gli irlandesi vincitori di misura per 1 a 0. Gli Stati Uniti, pur se sostenuti da un grande tifo, hanno dovuto poi cedere alla Repubblica Ceca per 2 a 0. L’Irlanda, benché provata dal precedente match, ha quindi strapazzato per 4 a 0 la Finlandia. L’emozionante vittoria della Slovacchia sugli Stati Uniti per 3 a 2 ha concluso il primo girone, mentre nell’altro la Grecia ha battuto la Finlandia per 2 a 0.
Queste le classifiche finali dei due gironi:

Group 1

Place

Nation

Won

Draw

Lose

Points

1

Czech Rep

2

0

0

6

2

Slovakia

1

0

1

3

3

U.S.A.

0

0

2

0

 

Group 2

Place

Nation

Win

Draw

Lose

Points

1

Ireland

2

0

0

6

2

Greece

1

0

1

3

3

Finland

0

0

2

0

Si è quindi svolta la finale per il terzo posto, una partita intensa e gradevole in cui la Grecia ha sconfitto la Slovacchia per 2 a 1 con i goal dei caporali Efthimios e Dimitrios, mentre per gli slovacchi si registra la realizzazione di niente poco di meno che il comandante del contingente, tenente colonnello Alexander Kollarik.
La successiva finale per il primo posto fra Irlanda e Repubblica Ceca si è disputata con due tempi da trenta minuti ciascuno, ed una grande partecipazione da parte dei rispettivi sostenitori. Gli irlandesi sono alla fine risultati vincitori con un perentorio 4 a 1.
Molti ringraziamenti vanno agli ufficiali di tutti i contingenti che hanno collaborato nell’organizzazione del torneo, ed in particolare a Marcus Wheeler , lo specialista supervisionatore per le attività sportive e ricreative presso Camp Bondsteel. Al termine della manifestazione, il tenente colonnello Michael Murphy del 38° gruppo di fanteria irlandese, ha provveduto a consegnare i trofei e le medaglie ai vincitori ed i certificati di partecipazione a tutte le squadre.

Non ci credete?
La fonte è inoppugnabile: nato.int.
Una sola domanda: ma i “nostri” perché non c’erano?

2 thoughts on “Camp Bondsteel Intercontinental Soccer Competition

  1. I nostri non c’erano? Ma ovviamente perchè siamo troppo forti. L’Italia non ha potuto giocare, in questo prestigiosissimo torneo per: “manifesta superiorità”, non per niente siamo CAMPIONI del MONDO……………….BAH!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.