“Scalare il Monte Bianco per imparare a nuotare”

Seppure in ritardo…

Roma, 3 marzo – ”I governi, non solo questo ma anche quelli precedenti, hanno sempre, e senza eccezione, detto bugie sull’Afghanistan e mi aspetto che anche stavolta diranno bugie”. Il fondatore di Emergency, Gino Strada, commenta così sul sito di Peacereporter l’interpellanza presentata oggi da 36 deputati del PD che chiedono spiegazioni al governo dopo che il medico nel corso di una trasmissione televisiva aveva accusato le forze dell’ISAF di commettere dei crimini di guerra in Afghanistan, impedendo sistematicamente i soccorsi ai feriti.
Strada critica anche il primo firmatario dell’interpellanza, Arturo Parisi, ex ministro della Difesa che ai tempi del suo incarico non espresse alcun dubbio sulla natura della ”missione di pace” italiana. ”Si tratta della solita logica: la guerra diventa meno bella quando a farla sono gli avversari politici”, ha detto Strada, confermando quanto detto domenica scorsa nella trasmissione ”Che tempo che fa”. ”Ci sono degli obblighi ben precisi di assistenza, non solo ai civili, ma anche ai feriti in generale”, ha spiegato il medico di Emergency. ”I militari sono lì per ammazzare, non certo per curare”.
Strada ha detto inoltre di non attendersi molto dall’iniziativa del PD. ”Mi aspetto un po’ di retorica e di politichese, le solite chiacchiere confuse in Parlamento. Qualcuno dirà anche, come dice il presidente Napolitano, che siamo in Afghanistan per costruire l’Europa. Che sarebbe come dire: andiamo a scalare il Monte Bianco per imparare a nuotare”.
(ASCA)

2 thoughts on ““Scalare il Monte Bianco per imparare a nuotare”

  1. ‘perduto a 12 mila km di distanza’

    (ASCA-AFP) – Kabul, 10 mar – Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad e’ arrivato oggi a Kabul poco dopo la visita del segretario Usa alla Difesa Robert Gates, che ha accusato l’Iran di fare il doppio gioco nel conflitto in Afghanistan.
    In risposta alla visita del diplomatico statunitense Ahmadinejad, nel corso di una conferenza stampa, ha dichiarato che ”la vera domanda” a questo punto ”e’ cosa e’ venuto a fare qui Gates che si trova dall’altra parte del mondo?”. Secondo il presidente iraniano infatti, la visita del segretario Usa per occuparsi dell’incremento dei militari statunitensi e della Nato fino a 150.000 unita’ entro agosto, non ha senso, perche’ ”sono gli stessi Stati Uniti ad aver creato i terroristi e adesso li combattono”.

    (ANSA) – KABUL, 10 MAR – La Nato non puo’ portare la pace in Afghanistan. Lo ha detto a Kabul il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad, in visita ufficiale. Ahmadinejad si e’ fatto beffe poi del segretario Usa alla Difesa Robert Gates – anche lui in Afghanistan – chiedendosi cosa facesse ‘perduto a 12 mila km di distanza’. Il presidente iraniano ha anche accusato gli Usa di utilizzare il terrorismo come ‘scusa’ per giustificare la loro presenza: ‘L’hanno pianificato, gli hanno dato soldi’, ha sostenuto.

    "Mi piace"

  2. ’sono gli stessi Stati Uniti ad aver creato i terroristi e adesso li combattono”
    E’ sempre stato così. E’ un loro vezzo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.