Desert Dusk 2011

“Giochi di guerra nel deserto del Negev per i cacciabombardieri dell’aeronautica militare italiana. Lo scorso 16 dicembre si è conclusa l’esercitazione “Desert Dusk 2011” a cui hanno partecipato venticinque velivoli da guerra delle forze aeree italiane ed israeliane. Due settimane di duelli, inseguimenti e lanci di missili e bombe, protagonisti gli “Eurofighter” e i “Tornado” dell’AMI e gli F-15 ed F-16 israeliani schierati per l’occasione nello scalo meridionale di Uvda, utilizzato dai charter che trasportano i turisti diretti a Eilat (mar Rosso). L’esercitazione rientra nel programma di collaborazione e coordinamento tra le due aeronautiche finalizzato ad affinare le procedure e le tecniche di azione in missioni di controllo delle crisi (Crisis Response Operations). In Israele sono stati impegnati 150 militari italiani, mentre i cacciabombardieri dell’AMI hanno svolto più di un centinaio di missioni di volo. Alle operazioni hanno pure partecipato alcuni velivoli KC-767A del 14° Stormo di Pratica di Mare (Roma) e C130J della 46ª Brigata Aerea di Pisa.
A fine ottobre erano stati i cacciabombardieri israeliani a sorvolare i grandi poligoni della Sardegna nell’ambito dell’esercitazione “Vega 2011”, a cui hanno partecipato pure le aeronautiche militari di Italia, Germania e Olanda. Per l’occasione, due squadroni con F-15 ed F-16 ed un velivolo radar di nuova produzione “Eitam” erano stati trasferiti dalle basi aeree di Nevatim e Tel Nof allo scalo di Decimomannu (Cagliari), centro di comando e coordinamento dell’intero ciclo addestrativo. “Gli obiettivi delle attività di Vega 2011 sono stati il rafforzamento dell’interoperabilità dei reparti impegnati, il miglioramento della capacità di cooperazione e lo svolgimento di attività tattiche grazie ad operazioni in aree di media scala in un ambiente ad alta minaccia”, hanno riferito le autorità italiane. L’esercitazione in Sardegna è stata seguita con particolare interesse dalla stampa di Tel Aviv: le spericolate missioni di volo sarebbero state finalizzate infatti a simulare un attacco agli impianti nucleari iraniani.”

Alleanza militare aerea tra Italia e Israele di Antonio Mazzeo continua qui.

Annunci

3 thoughts on “Desert Dusk 2011

  1. il “Comunicatore dell’anno”…

    Palermo, 20 dic.- (Adnkronos) – Il premio di ‘Comunicatore dell’anno 2011′ e’ stato assegnato al tenente colonnello Gianluca Di Battista, addetto stampa del 37esimo Stormo della base militare di Trapani Birgi per “l’attivita’ di Pubblica informazione svolta nell’ambito dell’Operazione ‘Unified Protector'”.
    Il premio e’ stato consegnato a Roma durante l’annuale Workshop per Ufficiali addetti alla Pubblica Informazione presso gli Enti e Reparti dell’Aeronautica militare, organizzato dall’Ufficio Pubblica Informazione del Capo di Stato Maggiore allo scopo “di realizzare uno scambio di informazioni e di idee sui temi attuali e sulle prospettive delle relazioni tra la Forza Armata e i media”.
    All’incontro hanno preso parte circa 60 Ufficiali provenienti da altrettanti organismi dell’Aeronautica Militare presenti sull’intero territorio nazionale. Il lavori si sono aperti con il saluto di benvenuto del Capo dell’Ufficio Pubblica Informazione dello Sma, Colonnello Achille Cazzaniga, che ha parlato delle piu’ recenti attivita’ PI. In particolare “e’ stato analizzato quanto identificato e appreso a conclusione delle operazioni aeree in Libia considerate il piu’ importante impegno operativo, logistico e di immagine sostenuto dalla Forza Armata dalla fine del 2° Conflitto Mondiale“. Altri argomenti di discussione sono stati i rapporti tra PI e le predisposizioni attinenti alla riservatezza e alla tutela del segreto militare, i sistemi organizzativi che integrano la comunicazione con l’attivita’ operativa (Info Ops), e le responsabilita’ dell’Ufficiale PI nei confronti del personale designato ad operare fuori dai confini nazionali.
    A conclusione dell’evento il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare, Generale di Squadra Aerea Giuseppe Bernardis, ha sottolineato l’importanza della Pubblica Informazione nell’attuale contesto sociale indicando nel ”lavoro di squadra” l’elemento determinante per la corretta riuscita dei compiti assegnati.

    Mi piace

  2. Pingback: Desert Dusk 2011 | Informare per Resistere

  3. Pingback: Desert Dusk 2011 - Allnewz.it | Allnewz.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.