Bufale

BUFALE

Annunci

4 thoughts on “Bufale

  1. Caro premio Nobel per la pace, Barack Obama, non ti pare che sia passato troppo poco tempo da quando gli americani imbrogliarono mezzo mondo con la storiella delle “armi di distruzione di massa”, per scatenare quella che sarebbe dovuta essere una “guerra – lampo”, ma che “lampo” non fu, contro l’Iraq? Non ti pare che sia passato troppo poco tempo da quando gli americani imbrogliarono mezzo mondo con la balla che quella guerra serviva per combattere il terrorismo ed esportare la democrazia? Adesso volete riprovarci con la Siria, pensando che gli allocchi abbocchino? Io capisco che le armi vadano consumate, come le automobili e qualsiasi altro prodotto, capisco che bisogna anche provare la capacità distruttiva, devastante, di quelle nuove, ma perché non lo dite chiaramente che ogni tanto avete bisogno di una guerricciola? Ditelo chiaramente e non ci raccontate altre balle. Non fare finta che la guerra proprio non vi va di farla. Risparmiateci la commedia.

    Renato Pierri

    http://www.reset-italia.net/2013/08/25/gli-americani-riprovano-ad-imbrogliare-mezzo-mondo/#sthash.1j2vhadG.dpbs

  2. Gli allocchi abboccheranno certamente Italia compresa in prima linea.
    Altro suggerimento è di provare le nuove armi di distruzione contro gli americani stessi. Sarebbero onorati di servire la patria in questa nuova maniera e noi saremmo più tranquilli a casa nostra.

  3. Un’altra guerra inutile di un altro macellaio a stelle e strisce.
    Per questa nuova pensata gli auguro tutto il male possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...