Primo comandamento del ceto politico italiano: onora l’occupante!

I sindaci di Valsamoggia e di Monte San Pietro, comuni in provincia di Bologna, Daniele Ruscigno e Stefano Rizzoli, onorano la memoria di Paul R. Joyce, pilota americano di un Republic P-47 abbattuto dalla contraerea il 15 luglio 1944, mentre faceva ritorno alla base dopo una missione di bombardamento.

Fonte

Annunci

7 thoughts on “Primo comandamento del ceto politico italiano: onora l’occupante!

  1. Alle volte mi chiedo se valga la pena di spendersi per l’indipendenza, per la difesa di una identità peraltro non pienamente raggiunta, per un Popolo di pecore e di opportunisti. Se qui scrivo è perché non mi sono rassegnato del tutto, ma è dura…

  2. “faceva ritorno alla base dopo una missione di bombardamento.”
    Forse perchè ne avevano ammazzati pochi… non come quelli della Strage di Gorla, benedetti dal “macellaio” !

  3. Perche’ ti meravigli? Antonino Trizzino in ” Navi e poltrone” rivela che molte personalita’
    nel governo fascista avevano legami di parentela con inglesi e americani.
    Infatti, nei libri parlano dei transfughi all’estero, ma nessuno approfondisce chi li ha
    ospitati.
    Gli ammiragli da Trizzino portati in tribunale per alto tradimento avevano mogli inglesi.
    quindi chi piange i caduti alleati, dopo questa rivelazione, qualcosa li lega a
    livello di sangue.
    http://digilander.libero.it/freetime1836/libri/libri34.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...