Gli speculatori sono immuni da ogni virus

“Sono una post-baby boomer, figlia di due che sono stati adolescenti durante la Seconda Guerra e che hanno visto sangue, miseria e Mussolini a testa in giù. Una ragazza che ogni sera, carica di rabbia, speranza e gioventù, pedalava sull’alzaia Martesana da Milano a Cernusco per dormire al sicuro in cascina. E uno che a 16 anni si ritrovò orfano di madre, morta sotto le bombe del 20 ottobre 1944, agguato alleato al popoloso quartiere di Gorla, 342 bombe sganciate dal 451º Bomb Group. Volevano centrare la Breda e presero in pieno una scuola elementare e le case intorno, 614 morti di cui quasi 200 bambini che stanno ancora lì nell’ossario.
Ecco la disgrazia numero uno della mia vita, non l’ho vissuta personalmente ma la catena del dolore è molto lunga. La disgrazia numero 2 è aver perso così presto quel padre ragazzo orfano sopravvissuto. Per il resto, della mia vita non posso lamentarmi. Perciò non sono temprata come i miei vecchi. Non mi mancano solo gli anticorpi del Coronavirus Covid-19.
Mi aggiro circospetta per la mia città, così smart, allegra ed elettrica, the place to be, la città più giovane d’Italia messa a dura prova da un microrganismo che fino a poche settimane viveva quieto nel corpo di un pipistrello (pian-fu) o sotto le scaglie di un pangolino cinese, e che oltre a morti e contagiati ci sta costando un -6 per cento in Borsa e un rimbalzo dello spread: il termometro principale qui resta questo, gli speculatori sono immuni da ogni virus.”

Coronavirus, noi bombardati dall’isteria. La mia Milano sotto choc, di Marina Terragni continua qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.