I pieni poteri


De iure, per far fronte all’epidemia di coronavirus, al presidente ungherese Viktor Orban sono stati assegnati dal parlamento i pieni poteri, la facoltà quindi di emanare decreti-legge sorpassando l’esame delle camere.
Immediata la reazione dei quotidiani e degli esponenti della “sinistra” liberal: “dittatore”, “despota”, “tiranno”…
Poche settimane fa il capo del governo della Repubblica Italiana ha deciso che, vista l’emergenza sanitaria in atto, il Parlamento non fosse più necessario, ha quindi iniziato a schierare soldati, droni, poliziotti, carabinieri e dir si voglia per tutta Italia, impedendo alla gente finanche l’ora d’aria concessa ai carcerati, minacciando con asperrime sanzioni chi osasse camminare sui monti o farsi una corsa in riva al fiume a suon di decreti d’emergenza.
Come hanno reagito i “paladini della democrazia” ad un gesto formalmente ben più dispotico ed autoritario di quello del presidente (liberista, è bene ricordarlo, e fortemente anti-socialista) Orban?
Silenzio assordante.
Anzi, non silenzio, ma folli grida lanciate dai balconi ai maledetti untori rei di passeggiare.
Qualche mese fa strillavano contro il Felpetta che aveva usato la locuzione “pieni poteri”, forse per sbaglio o forse con una certa malizia, ed ora, davanti ad un premier che de facto esercita pieni poteri, non accennano la minima protesta.
E quando questi droni non serviranno più a localizzare i runner, ma a pattugliare le strade in cerca di “sovversivi”, quando la polizia, alla quale battete le mani, vi massacrerà di botte quando sarete in piazza a chiedere pane e lavoro, quando quei bei soldati, feticcio onanistico per ogni buzzurro d’estrema destra, vi punteranno contro i loro lucenti fucili, ditemi, sarete ancora a gridare dai balconi?
Leonardo Sinigaglia

(Fonte)

2 thoughts on “I pieni poteri

  1. tutti contro questo Orban…a lui i pieni poteri sono stati assegnati dal PALAMENTO, mentre i nostri infami si sono inventati che siamo in guerra per prenderseli d’imperio. Ma Noi, pezzenti pizzicaroli di tofu e seitan, conosciamo bene la Costituzione. E leggetelo, l’art. 78, se sapete ancora leggere e non smaneggiarvi lo smartphone con pornfacebook.

    "Mi piace"

  2. Con un medico in famiglia che usa mascherina e camici usa e getta, era l’unica cosa da fare in questo “emergenza”. Il pericolo, noi abbiamo oltre i 70 anni, si manterrà almeno per due forse tre anni e contagerà altre persone e non sappiamo se ci saranno ricadute dei guariti. Noi siamo 60 milioni e in Cina hanno chiuso militarmente una zona con 60 milioni di persone la loro Silicon Valley. Il male, in questa occasione di contagio, è il comportamento degli occidentali più disposti all’abbraccio e al bacio con tutti e a frequentarsi in pochi posti fissi e quindi affollati. Dalle mie parti i bar durante il giorno e la sera fino a tardi, un passatempo dove tutti mangiano dalle stesse zuppiere piene di stuzzichini che diventano veicoli di trasmissione del virus. Nella strada dove abito, 200 metri, ci sono sette Bar pasticceria tutto il giorno pieni di avventori come fosse domenica. Questo è stato il problema e questo lo sarà quando faranno il liberatutti. C’è poco da sperare.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.