Convegno internazionale per l’uscita dell’Italia e dell’Europa dalla NATO: il comunicato finale

I partecipanti al ”Convegno internazionale contro la guerra, per un’Italia neutrale, per un’Europa indipendente” svoltosi a Roma il 26 ottobre 2015 per iniziativa del Comitato No Guerra No NATO — provenienti da Italia, Spagna, Portogallo, Germania, Grecia, Cipro, Svezia, Lettonia, oltre che dagli USA — denunciano la mega-esercitazione NATO Trident Juncture attualmente in corso nel Mediterraneo in preparazione di nuove aggressioni dell’Alleanza a guida USA in Europa, Asia e Africa.
La NATO — responsabile di guerre che hanno causato milioni di morti, milioni di profughi e immani distruzioni — ci sta trascinando in una guerra senza fine i cui esiti, proseguendo lungo questa via, saranno catastrofici per il mondo intero.
Per uscire da questa spirale di guerra, i partecipanti al Convegno chiamano a un’alleanza fra tutte le forze democratiche, di pace, per la sovranità dei popoli, contro le guerre volute da un’infima minoranza di cinici profittatori.
Si impegnano a tal fine a costituire un Coordinamento europeo perché i Paesi attualmente appartenenti alla NATO riacquistino la loro sovranità e indipendenza, requisito fondamentale per creare una nuova Europa che contribuisca a relazioni internazionali improntate alla pace, al rispetto reciproco, alla giustizia economica e sociale. Si impegnano allo stesso tempo a collaborare con qualsiasi movimento democratico nel mondo persegua scopi analoghi.
Come primo passo operativo in questo arduo compito, si impegnano a dar vita a una rete internazionale di informazione, fattore chiave per contrastare la disinformazione e mistificazione dei grandi media, per approfondire la conoscenza reciproca, per coordinare le forze in questa decisiva lotta.
Tutti i partecipanti all’incontro di Roma riceveranno una sintesi di tutti i lavori e il database dei loro indirizzi, in modo da istituire una forma preliminare di coordinamento e di reciproca informazione.
Muoviamo verso un secondo incontro europeo. Tutti i partecipanti odierni si impegnano a estendere la mappa delle organizzazioni, dei singoli, desiderosi di partecipare a questo lavoro di costruzione.

Qui il resoconto del convegno.

Annunci

7 thoughts on “Convegno internazionale per l’uscita dell’Italia e dell’Europa dalla NATO: il comunicato finale

  1. Giusto (Sperando che non si incominci anche qui a suddividersi o autoescludersi secondo l’appartenenza a vari Partiti. Serve una specie di CLN come durante la Guerra Mondiale)

    Mi piace

  2. Sorprendentemente dura la posizione di Tricarico (che da tecnico ragiona anche in termini di costi / benefici).

    Il problema dell’opposizione alla potenza imperiale è che, purtroppo, nessun impero ha mai accettato ribellioni degli stati assoggettati. Rischiamo grosso se alziamo la voce: dovremo pensare anche a questo. Sarebbe già molto ridurre i nostri coinvolgimenti diretti in nuove avventure militari imbecilli.

    Mi piace

  3. Pingback: Imperiet bjeffer mens handelen går andre veier | Midt i Fleisen

  4. X Fausto – Vero, pero’ anche continuando a essere soggetti alla politica dell’Impero americano non ci aspetta un bel futuro.

    Mi piace

  5. Pingback: O império late e a caravana passa | NavalBrasil.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...